turnup.biz
benedettanapoli
vivendum bibendum

Altro in questa categoria

31 Dicembre 2014

20 Aprile 2014

27 Marzo 2014

3 Marzo 2014

10 Ottobre 2013

23 Settembre 2013

7 Agosto 2013

14 Giugno 2013

29 Aprile 2013

8 Aprile 2013

27 Marzo 2013

5 Gennaio 2013

5 Dicembre 2012

19 Novembre 2012

Divieti di celluloide

      

Premesso che io vorrei che i gestori dei cinema, accanto ai cartelli di VIETATO FUMARE, affiggessero quelli di VIETATO PARLARE.
E premesso, di conseguenza, che io quelli che parlano al cinema vorrei vederli, non dico torturati, ma almeno allontanati di peso da una polizia apposita.
E premesse pure un’altra serie di cose, compreso ad esempio domandarsi perché si debba mangiare il sushi al cinema o perché le sale debbano puzzare di ‘sti strani pop corn moderni (in effetti, sono una rompipalle).
A ogni modo, premesse tutte ‘ste cose, ma perché il messaggio (pubblicità progresso?) che passa sullo schermo prima dell’inizio del film – e che dovrebbe tutelarne la visione – suggerisce di “silenziare... o spegnere” i cellulari?
Sorvolo sui quei superflui puntini di sospensione (oggi sto tollerante), e mi dico: silenziare... (puntini) dunque va bene che la gente tenga acceso il telefono, che questo telefono vibri (che pure si sente), che le persone addirittura rispondano (e alzi la mano quello a cui non è mai successo); oppure va bene che queste stesse persone giochicchino con uno di ‘sti telefoni con schermi smisurati, illuminando a giorno la sala.
Ma perché?
Il messaggio dovrebbe semplicemente intimare di SPEGNERE i telefoni, e di stare ZITTI.
Grazie.

 

facebook