turnup.biz
benedettanapoli
vena cava

Altro in questa categoria

17 Luglio 2014

10 Maggio 2014

26 Agosto 2013

22 Luglio 2013

17 Maggio 2013

6 Maggio 2013

12 Gennaio 2013

23 Novembre 2012

21 Novembre 2012

19 Novembre 2012

Annotazioni dallo stadio

Se esiste un video nel quale ci si riscalda su Maradona, che è una delle cose più esaltanti che possa capitare di vedere, mettere Live is life allo stadio prima della partita, mentre si riscaldano altri che non sono Diego, non è una grande idea.
Il video eccolo qui.

E non è una buona idea neppure mettere (prima e, nel caso di vittoria, dopo la partita) ‘O surdato ‘nnammurato.
‘O surdato ‘nnammurato scattava spontanea al termine di incontri particolarmente sentiti, combattuti, onorevoli, appassionati e appassionanti. E la cantava tutto lo stadio, con partecipazione; oggi, così, non la canta nessuno.

Le cheerleaders sono uno spettacolo tristissimo. E non lo dico solo io (ché poi pare che noi femmine siamo acide e invidiose), ma pure diversi maschi. 

Gli allenatori chiamano le sostituzioni quasi sempre una mezzora dopo rispetto a quando le avresti chiamate tu.

Se non vuoi che i tuoi figli imparino le parolacce, e che assistano a scene isteriche che potrebbero segnarli (ma anche forgiarli) per sempre, non portarli allo stadio. (Io, però, rischierei). 

Sabato sera, mentre raggiungevo i cumpa in distinti, ho incontrato Paolo (un mio caro vecchio amico, il mio primo migliore amico – come lo definisco io), che era con il figlio per il suo "battesimo dello stadio". Io ho sperato tanto che il Napoli vincesse (anche) perché la prima volta di quel simpatico ragazzino fosse bella, e lui se ne potesse gloriare stamattina a scuola, e potesse pensare di aver portato bene, e si divertisse un sacco.

Abbiamo battuto il Milan 3 a 1.

facebook